Sempre più psicotropa Caffeina, ipertesa ed eccitabile: dal 26 giugno al 5 luglio, a Viterbo, un bailamme di libri, dibattiti, reading, spettacoli teatrali, laboratori per bambini, mostre, cibo. In pratica, dieci notti bianche di fila. Quest’anno a Piazza Fontana Grande potrete perfino trovare la giostra comunemente nota come “Calci in culo”, ma qui opportunamente metaforizzata grosso modo così: “Da’ un calcio in culo a tutto ciò che non ti piace”.

Se mai ci riuscirà di scendere dal Calci in culo, tante sono le cose che non ci piacciano e i culi che avversiamo, allora noi di Lubu Lab contribuiremo da par nostro a Caffeina con tre presentazioni di libri, tutte presso lo Slow Food Village a Piazza del Sacrario, ragion per cui a ognuna sarà associato un prodotto tipico della Tuscia (di questi tempi, tutta Italia è Expo). Ecco nel dettaglio le presentazioni da noi curate:

Domenica 28 giugno, ore 18.15: Panta rei – Verità nascosta di Stefano Maria Lecchini, nostri sono l’editing, la grafica, la correzione di bozze e la quarta di copertina. Farà da relatore Dario Pontuale, scrittore e critico letterario, mentre Giuseppe Mancini curerà gli intermezzi musicali e Guido Rossi leggerà brani tratti da questo singolare libro di fantascienza illustrato da Mario Tassoni che, in effetti, sembra “un albo a fumetti, uno di quei comics americani che celebrano la migliore epopea del genere”, come ha giustamente notato Pontuale nella sua prefazione al testo.

Lunedì 29 giugno, ore 18.15: I merli dal becco giallo di Rosalba Volpi, di cui abbiamo curato l’editing, la grafica, la correzione di bozze e la quarta di copertina. A presentare il libro sarà Flavia Weisghizzi, critica letteraria e scrittrice. Se vi piacciono Spinoza, Sartre, Virginia Woolf e Simone de Beauvoir, allora vi converrà esserci. Il modo intenso e delicato in cui Rosalba affronta l’intima vicenda affettiva di due donne è anche un’occasione preziosa per ripensare in forme particolarmente penetranti l’intera storia collettiva del nostro travagliato Paese.

Domenica 5 luglio, ore 19.00: Il caffè delle ragazze – Svincoli d’amore di Ilaria Dalle Luche Jones, edito da Imprimatur, di cui Lubu Lab ha svolto l’editing. Ilaria è scrittrice (nonché persona) brillante e acuta, almeno quanto il suo relatore Christian Floris, conduttore televisivo, speaker radiofonico e autore. Insieme ci parleranno di donne perennemente sull’orlo di una crisi di nervi, della dilagante incompetenza emotiva degli uomini, dell’amicizia quale unico rimedio alle delusioni e alla solitudine, del piacere sottile del pettegolezzo. In breve, ci sarà da sorridere, riflettere e commuoversi, nonché da mangiare, con una cena appositamente pensata per l’evento dall’Agriristoro “Il calice e la stella” di Felice Arletti.

Insomma, ci vediamo in questi giorni allo Slow Food Village a Piazza del Sacrario. O, quantomeno, sul Calci in culo.